Notice: La funzione WP_Scripts::localize è stata richiamata in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /home/economyup/economyup.dev.digital360.it/public_html/wp-includes/functions.php on line 5831

Notice: La funzione WP_Scripts::localize è stata richiamata in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /home/economyup/economyup.dev.digital360.it/public_html/wp-includes/functions.php on line 5831
Federico Sargenti, Supermercato24: portiamo l'ecommerce nella GDO | Economyup

EY CAPRI 2018

Federico Sargenti, Supermercato24: portiamo l’ecommerce nella GDO



La ex startup ora pmi innovativa, che ha sviluppato una piattaforma per la spesa online, ha più di 15 partner e consegna in 25 province. «Siamo abilitatori digitali per la distribuzione organizzata», dice Federico Sargenti e aggiunge: «Il nostro focus resta l’Italia: è un mercato potenzialmente molto grande».

04 Dic 2018


Aiutare i supermercati a fare ecommerce, non solo nelle grandi città. E dare un migliore servizio per il cliente finale. È la combinazione vincente di  Supermercato24  , la startup della spesa on line, secondo il suo amministratore delegato Federico Sargenti, che in questa videointervista racconta la visione e le prospettive della società, che in giugno ha ottenuto un finanziamento di 13milioni di euro.

“Il cliente ha una scelta molta ampia di prodotti, un’esperienza simile a quella del punto vendita e un servizio di consegna molto veloce”, spiega Sargenti che aggiunge: “Il focus di Supermercato24 rimane l’Italia: È un mercato potenzialmente molto grande. Ma stiamo anche guardando all’estero e stiamo valutando se andare in alcuni Paesi europei”.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link